VR experience: Miyubi

La prima volta che ho visto Miyubi mi sono chiesto “Ma come hanno fatto”. Semplice. Sono Felix & Paul. Il duo canadese ha, secondo la mia modesta opinione, messo in piedi il miglior studio che opera nella cinematic VR. Presentato a Sundance nel 2017 e di seguito a SXSW ed al Festival di Cannes nella sezione dedicata alla VR. Miyubi si presenta come un vero e proprio film in VR, infatti i suoi 40 minuti ne sono la riprova. Essendo girato in 360 immersivo stereoscopico la sensazione di presenza degli attori è a dir poco impressionante e alcuni tricks inseriti nel video permettono di apprezzarne la cura del dettaglio. Siamo lanciati negli anni ’80 americani quando i primi robot giocattolo comparivano tra i regali e Miyubi è uno di questi. Silenzioso (o quasi) testimone della vita di una famiglia mid-class alle prese con il quotidiano, ma all’interno possiamo cercare altri giocattoli e se riusciremo a collezionarli tutti potremo vedere un eastern egg, ovvero una parte del film nascosta. Miyubi è disponibile sia per Oculus Rift che per Gear VR.

Comments

comments