Venice VR experience: The Unknown Patient di Michael Beets

The Unknown Patient è un racconto interattivo del regista australiano Michael Beets ed è tratto da una storia vera. Dopo la prima guerra mondiale un soldato smemorato viene ricoverato in un manicomio. Un’infermiera colta da compassione cerca di aiutare a trovare la sua memoria anche pubblicando la sua foto sui giornali dell’epoca. L’esperienza è totale. L’ambientazione immerge immediatamente lo spettatore in un luogo popolato da incubi, visioni, insicurezze, paure come l’esperienza di questo soldato ancora in preda delle brutture della guerra. Mi è piaciuto molto lo stile grafico che sottolinea perfettamente l’instabilità dell’esistenza stessa. La storia mi ha fatto venire in mente lo Smemorato di Collegno. Chi siamo senza memoria?

Genere: animazione interattiva standup
Regia: Michael Beets

http://www.michaelbeets.com/the-unknown-patient-2/